Home Uncategorized Giappone: Fumio Kishida confermato Primo Ministro dalla Dieta giapponese

Giappone: Fumio Kishida confermato Primo Ministro dalla Dieta giapponese

0
Giappone: Fumio Kishida confermato Primo Ministro dalla Dieta giapponese



https://it.sputniknews.com/20211110/giappone-fumio-kishida-confermato-primo-ministro-dalla-dieta-giapponese-13687811.html

feedback.it@sputniknews.com

+74956456601

MIA „Rosiya Segodnya“

2021

Sputnik Italia

feedback.it@sputniknews.com

+74956456601

MIA „Rosiya Segodnya“

Notiziario

it_IT

Sputnik Italia

feedback.it@sputniknews.com

+74956456601

MIA „Rosiya Segodnya“

https://cdnnit1.img.sputniknews.com/img/07e5/0a/04/13170635_30:0:2761:2048_1920x0_80_0_0_4988f75037d01bb8b0de0487d6393e43.jpg

Sputnik Italia

feedback.it@sputniknews.com

+74956456601

MIA „Rosiya Segodnya“

mondo, giappone

La camera bassa della Dieta nazionale ha eletto Fumio Kishida, il capo del Partito Liberal Democratico al governo, 101° primo ministro giapponese, con una maggioranza di 297 voti su 465, in una sessione trasmessa in diretta, confermando l’incarico già assegnato il 4 ottobre, dopo le dimissioni premature di Yoshihide Suga.

Fumio Kishida era già stato eletto primo ministro il 4 ottobre, poiché Yoshihide Suga, anch’egli del partito Liberal Democratico (LDP), si era dimesso a causa del crollo dei consensi dovuto alla gestione della crisi legata al coronavirus. Tuttavia, l’ordinamento giapponese prevede che prima di nuove elezioni legislative, il governo lasci l’incarico. È poi la nuova camera dei deputati del Parlamento, quella che viene chiamata la Camera bassa della Dieta nazionale, ad eleggere nuovamente il Primo ministro.

Essendo Fumio Kishida succeduto a Yoshihide Suga non solo a Primo ministro, ma anche a leader del partito che da circa settant’anni, quasi ininterrottamente, ha guidato il Giappone, la sua conferma a premier era valutata molto prevedibile dagli analisti.

Le elezioni per la camera bassa della Dieta giapponese si sono svolte domenica e hanno visto l’LDP confermarsi primo partito, con il 34,66% dei voti e 261 seggi conquistati su 465 disponibili, nonostante una flessione rispetto alle elezioni precedenti (2017), quando aveva ottenuto il 45,8% dei voti e 313 seggi.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here