Home Infrastrutture Tokyo non finanzierà le centrali a carbone di Indonesia e Bangladesh

Tokyo non finanzierà le centrali a carbone di Indonesia e Bangladesh

0
Tokyo non finanzierà le centrali a carbone di Indonesia e Bangladesh





centrale a carbone Romania Tokyo

Il Giappone non concederà prestiti denominati in yen per la costruzione di centrali termoelettriche a carbone in Indonesia e nel Bangladesh. Lo ha annunciato il governo giapponese nella giornata di ieri. Il cambio di politica, che interesserà i progetti delle centrali a carbone di Indramayu in Indonesia e di Matarbari nel Bangladesh, giunge nel contesto della campagna globale per l’abbandono delle fonti energetiche fossili maggiormente inquinanti. In particolare, il G7 ha concordato lo scorso anno di porre fine a ogni forma di aiuto per le centrali a carbone che non adottino misure di riduzione delle emissioni inquinanti.

Il Giappone aveva inizialmente deciso di esentare i due progetti in Indonesia e Bangladesh, innescando dure critiche da parte di gruppi e associazioni ambientalisti, che avevano accusato Tokyo di violare gli impegni assunti col G7. Ieri la portavoce del ministero degli Esteri giapponese, Hirakiro Ono, ha annunciato il passo indietro del governo giapponese, che “continuerà ad assistere i Paesi in via di sviluppo” concentrandosi sulle iniziative tese a conseguire “una società decarbonizzata”.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram











Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here